Attenzione: verificare sempre l'idoneità degli ingredienti utilizzati cercando il claim "senza glutine" sulla confezione, o fare riferimento alla Spiga Barrata oppure controllare sul prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia.


Gestire il sovrappeso e l'obesità modificando lo stile di vita.

29 giugno 2016

a cura di Lucia Camporese

Modificare lo stile di vita è la strategia più salutare per gestire l’eccesso di peso e le sue complicanze. Purtroppo i programmi tradizionali di perdita di peso determinano raramente una modificazione dello stile di vita, perché non aiutano ad acquisire le conoscenze e le abilità necessarie per effettuare questo cambiamento. Il risultato è che, nella maggior parte dei casi, si recupera il peso perduto. I programmi di modificazione dello stile di vita sono basati sulla terapia cognitivo comportamentale per la gestione dell'obesità e sono diversi dai tradizionali trattamenti dietologici prescrittivi dove il paziente è spinto a seguire dieta e attività fisica applicando la sola forza di volontà.
Nei programmi di modificazione dello stile di vita basati sulla terapia cognitivo comportamentale, gli obiettivi sono aiutare il paziente a sviluppare specifiche abilità per riuscire a gestire il suo peso a lungo termine coinvolgendolo attivamente. Il paziente riceve informazioni dettagliate sull'obesità e sulle modificazioni dello stile di vita necessarie per gestire il peso e aiutato a sviluppare specifiche abilità cognitive e comportamentali per imparare a gestire il suo peso.
La "weight loss lifestyle modification", come è chiamata dagli anglosassoni, include tre componenti principali: 1. raccomandazioni dietetiche; 2. raccomandazione per l'attività fisica e 3. la terapia cognitivo comportamentale. Il trattamento include una fase di preparazione dedicata alla valutazione diagnostica e alla preparazione del paziente, una fase intensiva di perdita di peso di circa 24 settimane e una fase di mantenimento del peso della durata di almeno un anno.
L'efficacia dei programmi di modificazione dello stile di vita basati sulla terapia cognitivo comportamentale nel trattamento dell'obesità è stata ampiamente valutata dalla ricerca. I risultati che i trattamenti riescono a ottenere a breve medio termine sono soddisfacenti: in media l'80% circa degli individui ottiene una perdita di peso del 10% in circa sei mesi. Questa riduzione del peso è associata a una notevole riduzione di incidenza del diabete di tipo 2, delle comorbilità mediche peso-correlate (per esempio: apnee del sonno, diabete, ipertensione, dislipidemia), delle problematiche psicosociali peso-correlate (per esempio: depressione, ansia, immagine del corpo, episodi bulimici) e della qualità della vita. I programmi di nuova generazione, che hanno incluso specifiche procedure per prevenire il recupero del peso hanno dimostrato che dopo 10 anni il calo medio dell'intero campione è del 6% e più del 50% dei partecipanti affetti da diabete di tipo 2 e obesità riescono a mantenere una perdita di peso maggiore o uguale al 5%.
I dati disponibili indicano anche che tutti gli altri trattamenti disponibili per l'obesità, come la terapia farmacologica, il ricovero riabilitativo e la chirurgia bariatrica ottengono risultati significativamente migliori se associati a un programma di modificazione dello stile di vita basato sulla terapia cognitivo comportamentale. Questo sottolinea come questi trattamenti non vadano mai considerati sostitutivi, bensì aggiuntivi, alla modificazione dello stile di vita che rappresenta la terapia fondamentale per una gestione efficace e salutare dell'obesità.


Fonte:

- Dalle Grave  R. Perdere e mantenere il peso. Un programma di modificazione dello stile di vita basato sulla terapia cognitivo comportamentale Verona: Positive Press; 2015
Multidisciplinary Approach to Obesity: Springer International Publishing; 2015:327-335.
- Dalle Grave R, Calugi S, El Ghoch M. Lifestyle modification in the management of obesity: achievements and challenges. Eat Weight Disord. 2013:1-11.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricette simili a questa