Attenzione: verificare sempre l'idoneità degli ingredienti utilizzati cercando il claim "senza glutine" sulla confezione, o fare riferimento alla Spiga Barrata oppure controllare sul prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia.


mercoledì 30 novembre 2016

Rosette di riso con 1 grammo di lievito



Finalmente dopo due giorni piuttosto frenetici ho un attimo di tempo per scrivere la ricetta di questi piccoli panini di riso, così delicati nel sapore e soavi nel gusto che oltretutto contengono 1 solo grammo di lievito.



Vediamo la ricetta:

Ingredienti per la BIGA:

1.

100g di farina di riso Molino Rossetto
100g di acqua a temperatura ambiente
1g di lievito di birra

2.

100g di farina di riso Molino Rossetto
100g di acqua a temperatura ambiente



ingredienti per l'IMPASTO:

250 di farina di riso Molino Rossetto
250 di fecola di patate Molino Rossetto
250g di acqua a temperatura ambiente
150g di patate lessate e schiacciate
9g di sale
35g di olio extravergine d'oliva più quello per spennellare i panini


Preparazione:



Sciogliere la briciola di lievito nell'acqua e versarla nella farina. Impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Mettere a lievitare per 12 ore a temperatura ambiente coperto con pellicola (tenete conto che a casa mia c'erano dai 20 ai 21 gradi).

Passato il tempo necessario alla lievitazione, si aggiungono alla biga altri 100g di acqua e 100g di farina di riso. Amalgamare il tutto, coprire con pellicola e fare lievitare per 12 ore.


Trascorso questo tempo si pone la biga in frigorifero per 9 ore.

Togliere la biga dal frigorifero e lasciare  rilievitare nel forno spento con la lucina accesa per circa 5 ore.

La biga è pronta!!



A questo punto la biga è bella lievitata e si aggiungono i restanti ingredienti:
 la farina di riso, la fecola di patata, le patate schiacciate bene, l'acqua, il sale e l'olio extravergine d'oliva, amalgamando bene gli ingredienti tra loro.

Porre a lievitare per 5 ore.

Passato il tempo per la lievitazione si riprende l'impasto e facendo attenzione a non sgonfiarlo si danno due giri di pieghe a portafoglio (aiutatevi con una spatola) - l'impasto che sarà lavorabile sporcandosi leggermente le mani di farina di riso - dovrà poi essere  porzionato in piccoli panini; create le rosette mettendo un piccolo tuppo sopra e incidendo per dare appunto la forma di rosetta.

Le rosette, dopo essere state spennellato con l'olio evo devo rilievitare per un'ora.




Nel frattempo preparare il forno caldo, statico  a 180/185°.

Infornare i panini per circa 25/30 minuti.

Ecco le rosette appena terminata la cottura











Le mie considerazioni:


Molto morbide se mangiate tiepide, tendono a compattarsi con il raffreddamento; delicate nel gusto e non pesanti, scaldandole brevemente nel tostapane ritornano ad essere morbide e appetibili. Ovviamente il margine per migliorare c'è sempre, ma come prima prova son contenta.




grazie a Molino Rossetto per 







Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricette simili a questa