Attenzione: verificare sempre l'idoneità degli ingredienti utilizzati cercando il claim "senza glutine" sulla confezione, o fare riferimento alla Spiga Barrata oppure controllare sul prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia.


lunedì 18 aprile 2016

Californiana alla frutta con farina Revolution

Questo è davvero un dolce che non può mancare sulle nostre tavole nei momenti di festa o quando abbiamo voglia di coccolare i nostri cari:  la crostata morbida  o Californiana. Ci si può veramente sbizzarrire con i colori della frutta, in questa che ho preparato predomina il rosso!









La farina che ho utilizzato per preparare la base di quest'oggi è questa



La base è venuta con la giusta consistenza. 

Ammorbidita poi da una  bagna per dolci leggera, il dolce è molto....goloso!

La ricetta della base californiana:


150g di farina Revolution
75g di burro
75g di zucchero
2 uova intere
2 cucchiai di latte 
2 cucchiaini di lievito per dolci (rasi)



si fa semplicemente con un frullino....



in una ciotola montare le uova con lo zucchero, aggiungere il burro fuso lasciato intiepidire ed unire il latte. Mescolare bene.

Setacciare la farina con il lievito ed unirla al composto di uova sempre mescolando. Profumare con la polvere di arancia.

Stendere l'impasto nello stampo da crostata con fondo rialzato (se non l'avete se ne può usare uno normale e scavare l'intero per creare il fondo).

Cuocere in forno preriscaldato a 180° statico per 20 minuti. 

Sfornare e fare raffreddare.



La bagna che ho preparato è una bagna leggera, non alcolica,
 aromatizzata dalla bacca di vaniglia contenuta nello zucchero finissimo:

ho versato 200ml di acqua in un pentolino e versato 100g di zucchero aromatizzato da bacca di vaniglia, mantenendo la fiamma alta fino a che si scioglie bene lo zucchero. Lasciata raffreddare e poi utilizzata per bagnare la base, con un pennello intingendo le setole nella bagna e spennellando la base fino ad ammorbidirla.

Per la crema pasticciera:

2 tuorli
500 ml di latte
80g di zucchero fine aromatizzato da bacca di vaniglia
30g di amido di mais


con un frullino sbattere le uova (a velocità medio/bassa) con lo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo, versare il latte non troppo caldo (a filo) mescolando bene aggiungendo poi l'amido setacciato facendo attenzione che non si formino grumi. Porre a cuocere a fuoco basso, sempre mescolando. Quando bolle, fare cuocere per qualche minuto, spegnere il fornello, versare la crema in una ciotola e coprire "a contatto" con pellicola per alimenti (così non si formerà la pellicina in superficie). Una volta freddata, utilizzare per riempire la base.


Composizione del dolce:

prendere la base, aggiungere la crema pasticceria fredda, e guarnire a piacere con frutta a scelta.

Spruzzare con la gelatina a spruzzo (Fabbri garantita gf) e porre in frigo fino al momento di servire.






ecco un'altra idea di guarnizione :)




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricette simili a questa