Attenzione: verificare sempre l'idoneità degli ingredienti utilizzati cercando il claim "senza glutine" sulla confezione, o fare riferimento alla Spiga Barrata oppure controllare sul prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia.


martedì 15 marzo 2016

Panini al latte con farina di teff

La ricetta di oggi sono dei piccoli panini al latte e farina di Teff, soffici e buoni sia con il dolce che con il salato :))

Il Teff  è un cereale antico etiope, noto anche come Estate lovegrass (Eragrostis TEF), conosciuto solo in Etiopia fino a poco tempo fa.
Il suo nome deriva dalla parola amarico "teffa" (perdita) che sottolinea la sua piccolezza e quindi la facilità nell'essere disperso. Il Teff è il più piccolo tra tutti i cereali: misura 1,5 mm di lunghezza e 1 mm di diametro (fonte LT Africa).

La farina di Teff che ho utilizzato è di LT Africa una bella realtà imprenditoriale della mia regione.




per prima cosa preparare un mix di farina con 

200g di farina Farmo pane
200g di farina Glutafin
100g di farina di Teff bianca Lt africa

mescolare bene




preparare un lievitino con 

200g del mix preparato
12g di lievito di birra
150 ml di acqua
1 cucchiaino di miele

e lasciare lievitare per tre ore

eccolo lievitato

ingredienti

il lievitino
300g del mix preparato
170ml di latte tiepido
50g di zucchero grezzo di canna 
70g di strutto morbido
sale
1 tuorlo più un goccio di latte per spennellare
farina di riso fine per lo spolvero


nella ciotola dell'impastatrice versare il lievitino, unire il restante mix, lo zucchero di canna e lo strutto morbido. Avviare l'impastatrice, fare amalgamare il composto e poi unire a filo il latte e per ultimo il sale.
Porre a lievitare nel forno spento (io lo preriscaldo a 40°) per tre ore.

Scaravoltare l'impasto sulla spianatoia infarinata con farina di riso fine



e senza rilavorarlo formare un salame




fare tante pezzature da 80g ciascuna e lavorarle come nel video facendo la formatura (eventualmente aiutarsi bagnandosi la punta delle dita con un po' d'olio)


nell'eventualità che non si veda il video posto anche le foto di come ho fatto

si allunga il pezzo di impasto

lo si piega

lo si gira in questo senso e poi

si ripiega

si forma una pallina di impasto

e girandola attorno con tutte e due le mani si porta l'impasto verso il fondo


una volta formati tutti i panini lasciarli lievitare per una mezz'ora.




Nel frattempo preriscaldare il forno statico a 220°.

Spennellare i paninetti con il tuorlo d'uovo sbattuto con un goccio di latte ed infornare per circa 20 minuti.

Una volta pronti, sfornare e lasciare raffreddare su una gratella.




Con questa ricetta partecipo a Panissimo#39, la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io, Sandra,  e Barbara, Bread & Companaticoquesto mese ospitata nel blog Un Condominio in cucina



4 commenti:

  1. Semplicemente meravigliosi!!!
    La loro morbidezza si vede tutta! E non ti nascondo che ne mangerei uno per merenda accompagnato da qualche pomodorino ;-))

    Grazie per aver condiviso la ricetta e per aver portato anche questi nella raccolta di Panissimo!
    Un caro saluto ed un sorriso!
    A presto :-)))))))))))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille a te Emetti, è sempre un piacere partecipare alla vostra raccolta dando il mio piccolo contributo con questa ricetta :))) Un saluto a te, a presto :))))

      Elimina
  2. bellissimi questi panini, li voglio provare!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricette simili a questa