Attenzione: verificare sempre l'idoneità degli ingredienti utilizzati cercando il claim "senza glutine" sulla confezione, o fare riferimento alla Spiga Barrata oppure controllare sul prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia.


sabato 19 marzo 2016

Fusilli di Teff con Carletti e Acciughe



I Carletti chiamati anche Stridoli, o Strigoli, o Bubbolini, o Tagliatelle della Madonna, sono diffusi un po’ in tutta Italia, e sono molto ricercati perchè sono fra le migliori erbe commestibili; solo prima della fioritura però, perchè poi diventano troppo coriacee. 

Ecco perchè vengono raccolte solo le giovani foglie basali, prima che la pianta inizi la fioritura, in modo da avere una foglia piccola, giovane e tenera.

i Carletti


Si mangiano sia crudi che cotti (come gli spinaci), in risotti, minestre, ripieni e frittate o perchè no, come ho fatto io per un primo piatto, abbinati perfettamente alla pasta di Teff.

Vengono venduti a mazzetti. 




La pasta al Teff che utilizzo per questa deliziosa ricetta sono i fusilli di Lt Africa, pasta con lavorazione artigianale, trafilatura al bronzo a lenta essicazione.









ingredienti per due persone

160g di pasta Fusilli Lt Africa

un mazzetto di Carletti
3 cipollotti
5 acciughe sott'olio + quelle per la guarnizione
prezzemolo fresco tritato
pistacchi non salati ridotti in granella nel mortaio
sale/pepe
olio evo




Si tratta di un primo piatto veloce nella preparazione del condimento. 

Prendere le acciughe, metterle in una ciotolina ed unire il prezzemolo tritato.

Lavare ed asciugare i Carletti.

Mettere a bollire l'acqua per la pasta.

In una padella mettere l'olio e fare soffriggere i cipollotti, unire i Carletti tagliati a pezzettini, sfumare con il vino bianco, salare poco e pepare; fare andare a fuoco basso per cinque minuti.

Unire le acciughe e farle sfaldare. Mescolare con delicatezza. Spegnere e mantenere al caldo.

Buttare la pasta nell'acqua salata in ebollizione  e cuocere per tre quatri del tempo totale. Successivamente spegnere il fornello, scolare la pasta tenendo da parte un mestolo dell'acqua di cottura.

Unire la pasta al sugo di Carletti, aggiungere anche l'acqua di cottura e portare a termine la cottura a fuoco medio/basso mescolando.

Impiattare mettendo sopra una acciuga e cospargendo con la granella di pistacchio.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricette simili a questa