Attenzione: verificare sempre l'idoneità degli ingredienti utilizzati cercando il claim "senza glutine" sulla confezione, o fare riferimento alla Spiga Barrata oppure controllare sul prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia.


domenica 21 febbraio 2016

Pane nero ai cereali veloce con mix Vivifree




 
Quest'oggi ho provato una new entry nella mia dispensa: la farina Vivifree per pane pizza e focacce con lievito madre essiccato: un mix per pane nero ai cereali, ricco di fibre con semi di girasole e farina di grano saraceno. 



Con una ricetta facile e veloce, a lievitazione diretta con lievito di birra e cottura nel forno pizza. Eh si, proprio il fornetto della pizza....Utilizzo spesso questo tipo di cottura perchè rispetto al pane cotto nella padella, lo si cuoce sulla pietra refrattaria del fornetto e la preferisco come cottura.

Lo si gira 4/5 volte per lato e in una decina di minuti di cottura è pronto, dentro resta bello morbido, si mangia tale e quale oppure lo si taglia con facilità se si vuole farcirlo.

qui tagliato in due per vederne l'interno



ingredienti:

500g mix per pane nero ai cereali Vivifree
400g di acqua (nella confezione riportano 375g - per me 400g son più giusti in questo caso)
20g di ldb
7g di sale
20g di olio evo

farina di riso per lo spolvero


nella ciotola dell'impastatrice versare l'acqua, aggiungere il lievito e lasciare che si attivi per una decina di minuti.

Unire la farina e con l'impastatrice in funzione, dopo che l'impasto è ben amalgamato, aggiungere il sale e per ultimo l'olio a filo, impastare per cinque minuti.

Lasciare lievitare dentro al forno spento per circa un'ora e mezza/due.

(Io son dovuta uscire e ho messo la ciotola in frigo a fine lievitazione....al ritorno poi l'ho tirata fuori e aspettato una ventina di minuti prima di toccare l'impasto)

Quando è ben lievitato, scaravoltare l'impasto sulla spianatoia infarinata e senza lavorarlo fare quattro pezzature di egual misura che renderete rotonde senza lavorarle.



Lasciare rilievitare per una mezz'ora.

Nel frattempo accendere il fornetto della pizza - il mio ha la pietra refrattaria che ruota in cottura - e lasciare che si scaldi per bene.




Prendere il primo pezzo di impasto e allargarlo  - io questa fase la faccio sulla pala della pizza leggermente infarinata - e  così poi mi è più facile lasciar scivolare l'impasto sulla refrattaria bollente.



Cuocere per due/tre minuti e poi girare velocemente d'altro lato, ripetere questa operazione più volte nel giro dei dieci minuti totali di cottura; fare attenzione perchè cresce in altezza e può toccare la resistenza superiore del fornetto e non deve succedere.

 

Una volta cotto, toglierlo velocemente dal fornetto e procedere allo stesso modo anche per gli altri pezzi di impasto.

Buono e veloce, gradito soprattutto dal figliolo che ne ha mangiati tre!!!














Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricette simili a questa