Attenzione: verificare sempre l'idoneità degli ingredienti utilizzati cercando il claim "senza glutine" sulla confezione, o fare riferimento alla Spiga Barrata oppure controllare sul prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia.


giovedì 7 gennaio 2016

Spaghetti di grano saraceno con i friarielli



Spaghetti di grano saraceno con i friarielli



Oggi preparo un primo piatto con i friarielli che sono un tipo di  broccolo del periodo invernale che viene utilizzato in alcune preparazioni tipiche della cucina napoletana e romana.

Nella cucina napoletana vengono di solito accompagnati dalla salsiccia. Questo broccolo non rappresenta solo un contorno gustoso, ma può diventare un secondo piatto quando viene utilizzato come ingrediente principale nella farcitura di panini salati, pizze e torte rustiche. Inoltre, i friarielli si possono preparare stufati in padella con olio d'oliva, aglio, sale e un pò di peperoncino piccante e con questa cottura non serve lessarli prima.

Io ho pensato di preparare questa verdura come  primo piatto facendo  tre cose:

  1. ho provato per la prima volta gli spaghetti Altri Cereali Specialità 100% Grano Saraceno, eccoli nella foto qui a destra
  2. ho preferito non utilizzare il peperoncino, ma sostituirlo con il  Grana in scaglie.
  3. utilizzare la cottura risottata degli spaghetti, che è una tipica cottura della pasta dove il condimento insaporisce molto di più la pasta stessa che non il metodo tradizionale di cottura. E' una tecnica di cottura ampiamente utilizzata anche nei ristoranti.

Il piatto ha soddisfatto i commensali, l'abbinamento con questa verdura invernale è piaciuto e anche gli spaghetti al grano saraceno hanno retto bene questo tipo di cottura.

  •  



Per questa preparazione serviranno 400g di friarielli stufati in padella, per cui quando li acquistate tenete conto che le verdure a foglia verde perdono molto volume.

Dopo aver acquistato i friarielli, e aver controllato che non ci siano foglie macchiate o rovinate che andranno eliminate, si devono pulire, tagliando i gambi duri e lavandoli in acqua fredda e bicarbonato. Sciacquateli bene e lasciateli sgocciolare.

Sono pronti per la ricetta. 

per stufare i friarielli:
  
in una capace padella o in un wok mettere l'olio d'oliva, uno spicchio d'aglio schiacciato e quando questo ha preso leggermente colore aggiungere i friarielli mondati e fare cuocere a fuoco basso e a pentola coperta per quindici minuti circa; spegnere e mettere da parte al caldo.


ingredienti per completare il piatto:

400g di friarielli stufati in padella
500g di spaghetti di grano saraceno Altri Cereali - Specialità 100% Grano Saraceno
scaglie di Grana Padano quantità a piacere
olio d'oliva q.b.
1 spicchio di aglio
sale


Mettere sul fornello una pentola per la cottura degli spaghetti, salare e portare a bollore.

Quando l'acqua bolle versarvi gli spaghetti, mescolare e lasciare cuocere per un paio di minuti.

Riprendere la padella con i friarielli, tenuti da parte al caldo e a questo punto prendere la pasta e, un pò per volta, con il mestolo per gli spaghetti, unirla alla verdura.

 

(conservare l'acqua di cottura della pasta che servirà per portare a cottura gli spaghetti)

 

Mescolare per insaporire la pasta con i friarielli e proseguire con la cottura come se si procedesse con il risotto, cioè aggiungendo qualche mestolo di acqua di cottura della pasta, tenendo sempre mescolato, e unendone dell'altra se questa si asciugasse troppo. 


Portare a termine la cottura, facendo attenzione che con questo metodo, la pasta cuoce prima.

 



Spaghetti di grano saraceno con i friarielli

 

 

Impiattare e guarnire con scaglie di Grana Padano e un filo d'olio d'oliva.

 

 






 

2 commenti:

  1. ciao Monica, piacere di conoscerti. Questi spaghetti sono fantastici sia perché al grano saraceno e non li ho mai assaggiati sia come condimento. Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sonia, grazie!! Piacere mio, ti leggo sempre con piacere, prepari dei bellissimi piatti. Grazie per essere passata di qui! A presto.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricette simili a questa