Attenzione: verificare sempre l'idoneità degli ingredienti utilizzati cercando il claim "senza glutine" sulla confezione, o fare riferimento alla Spiga Barrata oppure controllare sul prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia.


martedì 26 gennaio 2016

La Farifrittata di Lupino con la cipolla

Se abbiamo voglia di gustare un'ottima frittata ma non vogliamo utilizzare proteine animali ma vegetali, questa è un'ottima alternativa. La Farifrittata è una frittata senza uova. Di solito la si prepara con la farina di ceci, invece io ho scelto di utilizzare appunto la farina di Lupino. La farina di Lupino è ricca di proteine, può essere miscelata nei prodotti da forno e nel pane nella misura dal 10 al 30%. Il suo sapore ricorda la nocciola e il suo colore giallo donerà un bell'aspetto alla vostra frittata. La cottura può avvenire al forno o in padella. Io ho scelto la cottura in forno e l'ho arricchita con la cipolla e gli aromi.




ingredienti per due persone:

60g di farina di Lupino (io ho utilizzato quella della Baule Volante garantita senza glutine)
180ml di latte vaccino (in alternativa utilizzare quello di riso o soia non zuccherato o il delattosato)
1 cipolla affettata sottilmente
sale e pepe q.b.
salvia e rosmarino q.b.
1 cucchiaio di olio evo

in una ciotola versare la farina di Lupino, unire il latte e sbattere bene con una frusta, facendo attenzione che non si formino grumi.

Salare e pepare ed unire gli aromi.

In una padella versare l'olio e soffriggere la cipolla.

Prendere una teglia, imburrarla o utilizzare lo staccante per teglie. Versare il composto di Lupino amalgamato con metà della cipolla soffritta. La restante metà distribuirla sopra come decorazione.

Cuocere nel forno preriscaldato a 210° per 30 minuti. 

La Farifrittata di Lupino è pronta.....





2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricette simili a questa