Attenzione: verificare sempre l'idoneità degli ingredienti utilizzati cercando il claim "senza glutine" sulla confezione, o fare riferimento alla Spiga Barrata oppure controllare sul prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia.


martedì 26 gennaio 2016

Fantasie di sfoglia con la finta sfoglia glutenfree

Non servono molte righe di presentazione per questa bellissima ricetta della finta sfoglia, provata già  un'altra volta qui, ma con una dose inferiore di  formaggio Philadelphia, aggiustata ora nella dose portanto il formaggio quasi alla stessa quantità di farina e a differenza dell'altra ricetta utilizzando il burro chiarificato. A mio avviso, l'utilizzo del burro chiarificato dà una svolta alla sfoglia, provare per credere !!!

Nelle foto vedrete vari modi per utilizzare la sfoglia.....potete preparare questi deliziosi fagottini ripieni di prosciutto e formaggio con questo particolare intreccio:















 che si fanno così...spero la spiegazione sia chiara...


tagliare la sfoglia in tanti quadrati di ugual misura p. es. 10x10 poi 

dentro









oppure i grissini


















o ancora lo strudel salato ripieno con quello che volete (praticamente si avvolge il ripieno con la sfoglia, chiudendo bene anche ai lati e si praticano dei taglietti sopra)




e ancora... questo.... facendo così


e poi arrotolando verso destra in modo da chiudere il ripieno, e poi ad una ad una si spostano le linguette sopra verso sinistra, per avere questo risultato



oppure delicati fiorellini fatti con lo stampo dei biscotti e con un ripieno salato..io ho messo il prosciutto
















tutte le sfoglie sono state spennellate con tuorlo d'uovo sbattuto con un goccio di latte e cosparse con Fior di sale integrale. Cotte in forno a 220° statico per 20 minuti, tranne la più grande che ne ha richiesti 30.


Vediamo gli ingredienti:


250g di farina per pasta Molino Dalla Giovanna
240g di formaggio Philadelphia
160g di burro chiarificato morbido
2 pizzichi generosi di sale fino

farina di riso fine per lo spolvero
tuorlo d'uovo e Fior di sale per la finitura


Setacciare la farina con il sale, aggiungere il Philadelphia ed il burro a pezzettini. Mescolare con una forchetta, si otterranno una serie di bricole grandi e piccole.





Avvolgere le briciole nella pellicola da cucina e aiutandosi con questa compattare e dare la forma di un rettangolo, alto 7/8 mm.
Io l'ho preparato di sera e trasferito in frigorifero fino al mattino dopo.




Il giorno seguente, togliere dal frigo, fare riposare per un quarto d'ora e reimpastare velocissimamente  e stendere con il mattarello "sporcato" con un pò di farina.

Dare un giro semplice a tre, vedi disegno
piega verso il centro da sotto verso l'alto
piega verso il centro da sotto verso il basso

giro l'intero panetto dal lato più corto al lato più lungo

a questo punto passare il mattarello e ripetere i giri altre 3 volte (non ho messo in frigo tra un giro e l'altro).



Terminati i giri stendere sottile, circa 4 mm. Ecco la sfoglia pronta !


E adesso via alla fantasia !!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricette simili a questa