Attenzione: verificare sempre l'idoneità degli ingredienti utilizzati cercando il claim "senza glutine" sulla confezione, o fare riferimento alla Spiga Barrata oppure controllare sul prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia.


giovedì 31 dicembre 2015

Impepata di cozze

Piatto tipico della cucina campana, con un costo basso e facile da preparare. La parte più difficile nella preparazione di questo piatto è la pulizia delle cozze. Io mi sono limitata a togliere la barba perchè il pescivendolo aveva già provveduto a lavarmele per bene  con un'apposita attrezzatura togliendo anche i "denti di cane" che sono quella specie di escrescenze a mo' di vulcano che si vedono sul guscio, pensate sono dei parassiti delle cozze.





Ma veniamo alla ricetta

dosi per quattro persone:

1 kg di cozze
3 spicchi di aglio
5 cucchiai di olio evo
pepe nero q.b.



In un capace tegame scaldare l'olio e soffriggere gli spicchi d'aglio.

Aggiungere le cozze pulite (se non ve le pulisce il pescivendolo lavatele sotto l'acqua corrente, togliendo anche la barba  strappandola verso l'alto  fino a che non fuoriesce completamente dal guscio) e coprire con un coperchio.

Facendo attenzione a non scottarsi e tenendo saldamente il coperchio , scuotere la padella prendendola per il manico in modo da muovere per bene le cozze all'interno.

Le cozze sono cotte quando sono tutte aperte.

Spolverare con il pepe.

Trasferire le cozze nei piatti singoli o nel piatto da portata.

Filtrare il liquido e versarlo sulle cozze.

Servire con fette di pane e fettine di limone e con un'altra bella spolverata di pepe.

 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricette simili a questa