Attenzione: verificare sempre l'idoneità degli ingredienti utilizzati cercando il claim "senza glutine" sulla confezione, o fare riferimento alla Spiga Barrata oppure controllare sul prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia.


sabato 5 settembre 2015

Focaccia con poolish e farina di ceci con cavolo nero

vecchissima ricetta fatta l'inverno passato che mi è capitata casualmente tra le mani, merita di essere pubblicata.

In questo caso ho tagliato le farine con 40 g di farina di ceci.

La farina di ceci si ottiene dalle macinazione dei semi del cece ed è utilizzata in varie regioni del nostro bel paese per preparare piatti tipici come la Farinata  o le Pannelle Siciliane. E' ricca di proteine vegetali e di minerali. Si può usare anche per legare i composti al posto dell'uovo (2 cucchiai per 1 uovo).

vediamo la ricetta...

(c)Focaccia con poolish e farina di ceci con cavolo nero(c)



ingredienti

390g Mix pane Nutrifree
70g Fibra più Nutrifree
40g farina di ceci consentita
1 g di ldb
140g di acqua per il poolish
320g di acqua per l'impasto
8g di sale
2 cucchiai di olio

2 cipollotti
cavolo nero precedentemente sbollentato
olio evo
sale e pepe q.b.
vino bianco

Mescolare tra loro le farine. Prelevarne 100g per preparare il poolish.

Il poolish si prepara unendo ai 100g delle farine, 140 g di acqua e 1 g di lievito di birra. Mescolo brevemente e lascio lievitare per 12 ore.



Trascorso il tempo prendo il poolish maturo lo metto nella ciotola dell'impastatrice e vi aggiungo 320g di acqua, il resto delle farine, e sempre continuando ad impastare il sale e per ultimo l'olio. Pongo a lievitare in forno spento per cinque ore.

Nel frattempo ripasso in padella con un goccio d'olio i due cipollotti tritati e aggiungo il cavolo nero mondato e precedentemente sbollentato. Aggiungo sale e pepe q.b. e sfumo con un pò di vino bianco. Faccio continuare la cottura fino a che non si asciuga il liquido di cottura. Lasciare raffreddare prima dell'utilizzo.


Riprendo l'impasto lievitato e lo stendo nella teglia con le punte delle dita infarinate. Faccio rilievitare per un'altra oretta.

Terminata la lievitazione farcisco sopra la focaccia e metto a cuocere nel forno Estense, precedentemente riscaldato per dieci minuti a fiamma alta fornello medio. Continuo la cottura per altri dieci minuti a fuoco alto e poi abbasso la fiamma quasi al minimo per 40 minuti. Poi altri dieci minuti a fiamma alta e buchi del coperchio aperti.

Qui sotto vedete come si posizionano le teglie dentro al fornetto, sotto c'è quella col sale grosso che aiuta per la conduzione del calore.



Ecco la focaccia tagliata, bella alta !







Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricette simili a questa