Attenzione: verificare sempre l'idoneità degli ingredienti utilizzati cercando il claim "senza glutine" sulla confezione, o fare riferimento alla Spiga Barrata oppure controllare sul prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia.


sabato 14 febbraio 2015

Focaccia farcita con poolish e quinoa

Buon San Valentino! 

Oggi vi presento una focaccia lievitata con il poolish. E' semplice da fare, solo un attimo di attenzione nella lievitazione che viene spiegata qui , ne risulta una focaccia veramente leggera perchè il poolish utilizza solo 1 gr di lievito, provatela e ne rimarrete contenti.



©Focaccia farcita con poolish e quinoa©



La sera prima si prepara il poolish in questo modo, mixando:

400 g  farina per pane Nutrifree
50 g  farina Nutrifree Fibra+
50 g  farina  Nutrifree Quinoa

se ne prendono 100 g (il resto lo tengo da parte) e lo miscelo a 140g di acqua e 1 g di lievito di birra.

Faccio lievitare per 12 ore dentro al forno spento.

Una volta maturo il poolish si prendono i seguenti ingredienti:

tutto il poolish preparato la sera precedente 
il resto del mix di farine
330 g di acqua 
10 g di sale 
2 cucchiai di olio

Provvedere ad impastare il tutto  per bene con la planetaria seguendo l'ordine degli ingredienti e lasciare lievitare per 4/5 ore.



Una volta lievitato si divide a metà l'impasto e aiutandosi con le punte delle dita infarinate (con mix It) allargare ben bene in una teglia foderata con carta forno (per me la teglia del fornetto estense).

Farcire con bresaola e formaggio Edammer a fette.

Stendere sopra la seconda metà dell'impasto (io per aiutarmi l'ho steso prima su di un foglio di carta forno ben infarinato sennò attacca....e scaravoltato sulla teglia).



Far rilievitare per un'altra oretta, poi, spennellare con una emulsione di acqua e olio (2 cucchiai di acqua + 2 cucchiai di olio evo) e cospargere con il sale grosso.

Cuocere al forno per 45 minuti circa a 180/190° dipende dal forno (io l'ho cotto nel fornetto Estense riscaldato in precedenza per 15 minuti sul fornello medio a fiamma alta - infornato mantenendo la fiamma alta per 10 minuti - abbassata la fiamma al minimo per 40 minuti e poi altri 5 a fiamma alta e buchi del coperchio aperti).





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ricette simili a questa